Versamento MINI IMU 2013

VERSAMENTO MINI I.M.U. 2013 PER ABITAZIONE PRINCIPALE
ENTRO IL 24/01/2013
Gentile contribuente,
con la presente l’Amministrazione Comunale intende fornire indicazioni utili al corretto assolvimento degli obblighi tributari in materia di IMU, a seguito del D.L. 133/2013 che all’art. 1, ha abolito, tra l’altro, l’imposta sull’abitazione principale (calcolata ad aliquota base dello 0,4%) per l’anno 2013 sulle seguenti fattispecie:
– abitazione principale e relative pertinenze, esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;
– unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
– alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica;
– casa coniugale assegnata al coniuge a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
-unità immobiliari e relative pertinenze, possedute a titolo di proprietà o usufrutto dai cittadini italiani residenti all’estero (AIRE), purché non locate;
-unità immobiliari adibite ad abitazione principale e relative pertinenze, di proprietà di anziani o disabili residenti in istituti di cura o case di riposo, purché non locate;
Il comma 5 del citato articolo, come modificato dall’art.1, comma 680 legge di stabilità 2014 recita:
“L’eventuale differenza tra l’ammontare dell’IMU risultante dall’applicazione dell’aliquota e della detrazione per ciascuna tipologia di immobile di cui al comma 1 deliberate o confermate dal Comune per l’anno 2013 e, se inferiore, quello risultante dall’applicazione dell’aliquota e della detrazione di base previste dalle norme statali per ciascuna tipologia di immobile di cui al medesimo comma 1 è versata dal contribuente in misura pari al 40%, entro il 24 gennaio 2014”.
Le aliquote deliberate dal Comune di Rosate per l’anno 2013 per le abitazioni principali, si discostano dall’aliquota di base prevista dalle norme statali. Pertanto, occorre versare entro il 24 gennaio 2014 il 40% della differenza tra l’aliquota base -0,4% – e l’ aliquota per abitazione principale deliberata dal Comune per l’anno 2013 -0,45%-.
Sono escluse da questo discorso le unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 ed A/9 in quanto hanno pagato per intero l’IMU come abitazione principale.
Si ricorda che usufruiscono dell’esenzione prevista per l’abitazione principale anche le relative pertinenze nella misura di n. 1 pertinenza per ciascuna delle cat. catastali C2, C6 e C7.
Per il calcolo dell’importo dovuto è possibile avvalersi dell’apposito calcolatore predisposto sul sito web del comune di Rosate, al seguente indirizzo: www.comune.rosate.mi.it
Ai sensi dell’art. 14, comma 5, del vigente regolamento comunale IMU, non devono essere eseguiti versamenti per importi inferiori ad Euro 9,00.
Si informa, inoltre, che tutti i cittadini potranno recarsi presso l’Ufficio Tributi del comune, oltre che negli ordinari giorni ed orari di apertura al pubblico, anche nelle aperture straordinarie del sabato mattina l’11 ed il 18 GENNAIO dalle ore 9.00 alle ore 12.00, per effettuare gratuitamente, con la collaborazione del preposto personale comunale, il calcolo personalizzato della c.d. mini imu con la stampa ed il rilascio del modello F24 debitamente compilato da presentare in banca o presso l’ufficio postale.
Per ogni eventuale chiarimento, potrete contattare l’Ufficio Tributi del Comune di Rosate ai seguenti recapiti:
Rag. Simona Bodini, tel. 02/9083058 (simonabodini@comune.rosate.mi.it);
Dott.ssa Monica Filleti, tel. 02/9083046 (monicafilleti@comune.rosate.mi.it);
L’Ufficio Tributi, sarà aperto al pubblico, nei seguenti giorni ed orari:
Lunedì, giovedì, venerdì dalle 8.30 alle 11.00
martedì dalle 8.30 alle 11.00 dalle 17.00 alle 18.00
mercoledì dalle 11.00 alle 13.30