Imposta Unica Comunale

IMPOSTA UNICA COMUNALE
(I.U.C.)
Dal 1° gennaio 2014 è in vigore l’Imposta Unica Comunale (IUC) che si compone:
dell’Imposta Municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali;
del Tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile;
del Tributo sui rifiuti (TARI), destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, a carico dell’utilizzatore.
IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.)
VERSAMENTI PRIMA RATA
16 GIUGNO 2014
I soggetti obbligati al pagamento dell’imposta sono i proprietari o titolari di altro diritto reale di godimento di immobili (fabbricati, terreni agricoli e aree edificabili) esclusa l’abitazione principale e le relative pertinenzefino ad un massimo di tre (una per categorie: C2, C/6 e C/7).
Sono esclusi dall’esenzione e quindi dovranno pagare la rata di giugno i fabbricati classificati nelle categorie catastali A1 (abitazione di tipo signorile), A8 (abitazione in ville) e A9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici) e le relative pertinenze.
Non essendo state definite le aliquote per l’anno 2014, per la rata in acconto del mese di giugno 2014, devono essere applicate le aliquote dell’anno 2013 approvate dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 47 del 28/11/2013.
Il pagamento dell’imposta dovuta per l’anno 2014 deve essere effettuato nei seguenti modi:
LA PRIMA RATA ENTRO IL 16/06/2014 NELLA MISURA DEL 50% SULLA BASE DELLE ALIQUOTE APPLICATE DAL COMUNE NEL 2013
Il SALDO ENTRO IL 16/12/2014 SULLA BASE DELLE ALIQUOTE CHE SARANNO STABILITE CON APPOSITA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE
Il versamento dovrà essere effettuato attraverso il modello F24 semplificato Sezione EL o il modello F24 ordinario compilando la “SEZIONE IMU ED ALTRI TRIBUTI LOCALI” inserendo il codice comune H560.
TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)
La TASI e’ dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale e le aree edificabili ad eccezione dei terreni agricoli. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all’adempimento dell’unica obbligazione tributaria.
In caso di locazione finanziaria, la TASI e’ dovuta sia dal locatario che dal proprietario dell’immobile. L’occupante, in caso di non coincidenza con il proprietario, versa la TASI nella misura, stabilita con apposita deliberazione di Consiglio Comunale, compresa fra il 10 e il 30 per cento dell’ammontare complessivo, e di conseguenza il proprietario versa l’imposta nella misura, compresa fra il 90 e il 70 per cento dell’ammontare complessivo.
LE SCADENZE DI PAGAMENTO SARANNO DEFINITE NEI PROSSIMI GIORNI CON APPOSITO DECRETO DEL GOVERNO E, COMUNQUE LA PRIMA RATA NON SARA’ DA VERSARE A GIUGNO (probabilmente settembre/ottobre).
TASSA RIFIUTI (TARI)
ACCONTO IN DUE RATE
30 MAGGIO E 15 SETTEMBRE 2014
(Deliberazione C.C. n. 5 del 29/04/2014)
La TARI e’ dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all’adempimento dell’unica obbligazione tributaria.
Nel mese di maggio 2014 sarà recapitato a tutti i contribuenti l’avviso di pagamento, con allegati i modelli F24 semplificato con scadenza 30 maggio 2014 (prima rata acconto) e 15 settembre 2014 (seconda rata acconto), relativo al 70% degli importi calcolati nel 2013 a titolo di TARES.
La rata a saldo sarà calcolata sulla base dell’importo annuo dovuto a titolo di TARI 2014, tenuto conto delle tariffe definitive stabilite con apposita deliberazione di Consiglio Comunale, dal quale saranno scomputati i pagamenti delle rate in acconto. Verrà inviata nel mese di novembre con scadenza il 1°/12/2014.

Il personale dell’ufficio Tributi del Comune è a disposizione per qualsiasi chiarimento e/o assistenza al contribuente durante l’orario di apertura al pubblico:
lunedì dalle 8.30 alle 11.00
martedì dalle 8.30 alle 11.00 e dalle 17.00 alle 18.00
mercoledì dalle 11.00 alle 13.30
giovedì dalle 8.30 alle 11.00
venerdì dalle 8.30 alle 11.00
oltre che nelle giornate di sabato 7 e 14 giugno 2014 dalle 9.00 alle 12.00.
Tel. 02/9083046 – Tel. 02/9083058 – Fax 02/90848046, e-mail : monicafilleti@comune.rosate.mi.it; simonabodini@comune.rosate.mi.it;
Sul sito comunale www.comune.rosate.mi.it sarà disponibile un software per il calcolo dell’IMU e della TASI.
L’ASSESSORE AI TRIBUTI IL RESPONSABILE UFFICIO TRIBUTI
Avv. Claudio Venghi Dott.ssa A. Simonetta Panara
Rosate, 22 maggio 2014